Piano di incentivazione monetario e azionario: quale trattamento fiscale per lavoratori neo residenti

News Fisco - Studio Venturin Padova
Azioni con diritti patrimoniali rafforzati: come si determina il valore
27 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
IVA ridotta per cessioni di veicoli a disabili: per l’agevolazione serve il certificato della commissione medica
27 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La retribuzione monetaria scaturente dal piano di incentivazione monetario e azionario per lavoratori dipendenti, nuovi residenti in Italia, dovrà essere assoggettata a ritenuta alla fonte solo per la quota parte riferibile all'attività lavorativa svolta in Italia, dal momento che la quota parte relativa alla prestazione svolta all'estero rientrerà nella tassazione sostitutiva forfettaria. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta n. 78 del 27 febbraio 2020 con cui ha specificato che per questo è necessario valutare se questi redditi siano da considerare di fonte estera o di fonte italiana.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti