Piani di risanamento: come cambia il ruolo del professionista attestatore

News Fisco - Studio Venturin Padova
Legittima la firma dell’accertamento di un funzionario differente da quello delegato
3 Dicembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Smart working, assemblee societarie, riscossione e transazione fiscale: in GU le novità del decreto Covid
4 Dicembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Il comportamento che il professionista attestatore deve mantenere nella redazione dei piani di risanamento, in questo periodo emergenziale dove è alta l’incertezza legata alla domanda di mercato e la conseguente previsione dei ricavi, è al centro della nuova versione dei Principi di attestazione dei piani di risanamento posta in consultazione, fino al 12 novembre, dal CNDCEC. Nel documento vengono indicate le cautele che l’attestatore dovrà osservare nella sua attività, come la verifica dell’effettiva convergenza tra gli studi di settore di mercato e gli andamenti degli ordinativi riferiti all’azienda. Viene, inoltre, consigliato di sviluppare diversi scenari, relativi alla domanda di mercato, in funzione della ripresa dell’economia, dell’evoluzione del contagio e delle relative misure restrittive.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti