Per le imprese UE sarà più facile investire in Cina (e con memo limitazioni)

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Superbonus 110%: on line il sito per l’invio dei quesiti
19 Gennaio 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Responsabilità 231: spese legali rimborsabili alle imprese assolte?
21 Gennaio 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Bruxelles e Pechino hanno raggiunto un ambizioso accordo per regolare l’accesso ai mercati e favorire la strada verso la trasparenza e la liberalizzazione degli investimenti. Con il Comprehensive Agreement on Investment – CAI l’Europa vuole garantirsi l’accesso al mercato cinese a condizioni paritetiche e colmare l’attuale asimmetria tra l’apertura del mercato europeo alle imprese cinesi e le limitazioni del mercato cinese alle imprese UE. Le aziende che intendono fare investimenti in Cina troveranno, quindi, un mercato più accessibile grazie alla rimozione delle restrizioni quantitative, dei diritti di monopolio e degli obblighi di operare in joint ventures con operatori locali in una serie di settori: automotive, sanitario, real estate, settore bancario, assicurativo e logistica marittima.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti