Per le ASD che hanno esercitato l’opzione: il cessionario emette la fattura

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Reddito di cittadinanza: pronti sito web dedicato e opuscolo INPS
4 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
PIR: in arrivo le regole di attuazione
4 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Per le associazioni sportive dilettantistiche che hanno esercitato l’opzione ex lege n. 398/1991, la fattura deve essere emessa dal soggetto cessionario/committente soggetto passivo d’imposta per conto del soggetto cedente/prestatore, nell’ipotesi in cui il cedente/prestatore abbia conseguito proventi da attività commerciali superiori alla soglia di 65.000 euro. In tale ipotesi non si verifica alcuna traslazione della qualifica di soggetto debitore dell’imposta: la responsabilità per l’emissione della fattura permane in capo al soggetto cedente/prestatore.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti