Pensioni LPP svizzere: la ritenuta applicabile

News Fisco - Studio Venturin Padova
Mangimi semplici di origine vegetale per alimentazione delle api: aliquota Iva al 4 per cento
20 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Tasse scolastiche pagate da studenti esonerati: come chiedere il rimborso
20 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Coerentemente con quanto avviene per le rendite AVS, anche la ritenuta sulle pensioni LPP svizzere deve ritenersi applicata a titolo di imposta ed esonera gli interessati dagli obblighi dichiarativi. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta n. 2 del 20 febbraio 2020, con cui ha specificato che adesso la ritenuta è applicata dagli intermediari finanziari italiani che intervengono nel pagamento anche sulle somme corrisposte in Italia da parte della gestione della previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità svizzera (LPP), ivi comprese le prestazioni erogate dagli enti o istituti svizzeri di prepensionamento, maturate sulla base anche di contributi previdenziali tassati alla fonte in Svizzera e in qualunque forma erogate.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti