Patrimonio netto ridotto causa Covid: il rimborso IVA vuole sempre la garanzia

News Fisco - Studio Venturin Padova
Sottoscrizione accertamento: delega di firma valida anche senza i dati del delegato e la durata della validità
9 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Superbonus 110% ad ampio raggio: anche per case antisismiche e immobili collabenti
10 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Condizioni patrimoniali e di regolarità contributiva senza eccezioni ai fini dell’esonero dalla garanzia per il rimborso IVA: lo ha confermato l’Agenzia delle Entrate nella circolare n. 25/E del 2020. A causa del lockdown, la maggior parte delle imprese ha subìto una diminuzione del patrimonio netto di importo superiore al 40%: ciò preclude l’esonero dall’obbligo della garanzia. Tuttavia, in assenza di modifiche alla disciplina normativa da parte del decreto Rilancio, ai fini dei rimborsi IVA (annuali e infrannuali) di importo superiore a 30.000 euro non è possibile valutare secondo criteri diversi da quelli ordinari la sussistenza del requisito patrimoniale richiesto ai fini dell’esonero dalla garanzia finanziaria.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti