Passaggi generazionali: il conferimento di partecipazioni qualificate esclude molte operazioni

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Potere di disposizione: i chiarimenti per gli ispettori
5 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Somministrazione di lavoro: missione presso lo stesso utilizzatore per più di 24 mesi
6 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’estensione del regime di realizzo controllato alle ipotesi di conferimento di partecipazioni non di controllo, ma “qualificate”, pur apprezzabile in quanto facilita riorganizzazioni aziendali e passaggi generazionali anche a partecipazioni non di controllo, ha ingenerato dubbi applicativi. Dubbi cui l’Agenzia delle Entrate ha risposto precisando che il conferimento a realizzo controllato di partecipazioni qualificate può essere effettuato solo da un unico conferente in società unipersonali. Riorganizzazioni e passaggi generazionali vengono così ingiustificatamente limitati al caso in cui avvengano attraverso la creazione di una holding unipersonale riconducibile al singolo conferente. Restano così escluse le operazioni che portano, a mezzo conferimenti uno actu di partecipazioni da parte di più soci persone fisiche, a società aventi funzione di holding di ramo di famiglia.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti