Partecipazioni societarie: conferimenti e successive donazioni al vaglio delle Entrate

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Smartworking: Italia fanalino di coda in Europa
26 Febbraio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Nomina dell’organo di controllo delle S.r.l., ecobonus e RC auto: cosa cambia con il Milleproroghe
27 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Le donazioni di partecipazioni successive a un conferimento di minoranza non sono automaticamente contestabili sulla base delle disposizioni antielusive: al contrario, l’analisi dovrà essere affrontata caso per caso, con particolare riguardo alle regioni economiche extra fiscali che hanno condotto ad adottare queste scelte. Una delle motivazioni potrebbe risiedere nell’esigenza di assicurare il passaggio generazionale nell’ambito familiare. Molto dipende, però, dalla situazione specifica: ad esempio, se la totalità delle quote della conferitaria venisse donata a un unico figlio, l’intera costruzione sembrerebbe artificiosa. Se, invece, la donazione avvenisse a favore di una comunione di eredi, l’operazione potrebbe essere giustificata dall’esigenza di mantenere coeso il nucleo familiare nel possesso della partecipazione originariamente posseduta dal dante causa. Quali altri variabili devono essere considerate?Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti