Organizzazioni di volontariato: accesso ai benefici fiscali solo con l’iscrizione nei registri generali

News Fisco - Studio Venturin Padova
Commercialisti: incompatibilità con il ruolo di amministratore non socio di società
29 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Obbligazioni convertibili in azioni: le problematiche fiscali
29 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Fino all’operatività del Registro unico nazionale del Terzo settore, l'iscrizione nei "registri generali delle organizzazioni di volontariato" costituisce una condizione necessaria affinché l’organizzazione possa accedere ai benefici fiscali previsti ai fini dell'IVA. Lo ha reso noto l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 445 del 29 ottobre 2019, con cui ha evidenziato come inoltre le somme ricevute dall'ente di volontariato devono costituire mero rimborso delle spese effettivamente sostenute nello svolgimento dell'attività di interesse generale diretta al perseguimento delle proprie finalità.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti