Opzione donna, riscatto della laurea e pensioni: i Consulenti del lavoro chiariscono i dubbi

News Fisco - Studio Venturin Padova
Esterometro: le novità in una circolare di Assonime
11 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Tumori professionali da amianto: quando rileva la responsabilità penale del datore di lavoro
12 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Opzione donna non può essere conseguita con il cumulo contributivo. E’ una delle indicazioni fornite dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro con la circolare n. 5/2019, che analizza la riforma delle pensioni contenuta nel decreto legge n. 4 del 2019. Il riscatto del corso di studi (laurea, dottorato, esclusi i master) a prezzo agevolato, inoltre, è ammesso solo per gli iscritti all’INPS, anche se liberi professionisti. Sono, invece, esclusi i professionisti con cassa privatizzata. Infine, il riscatto dei periodi assicurativi non coperti da contribuzione potrà essere azionato, oltreché dal beneficiario e dai suoi superstiti, anche dal datore di lavoro: in quali casi?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti