Omissioni contributive: l’INPS deve partecipare al giudizio tra datore di lavoro e lavoratore

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Next Generation EU: verso una nuova èra (anche) per lavoro e occupazione
26 Settembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Una settimana all’insegna degli indici macroeconomici
28 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nelle controversie di lavoro volte ad ottenere la condanna dell’azienda al versamento a favore del Fondo di solidarietà per il sostegno al reddito, istituito presso l'INPS dal D.M. n. 158 del 2000, dei contributi “correlati” alla retribuzione mensile, sussiste litisconsorzio necessario con l’INPS, sia in ragione della natura obbligatoria di tale contribuzione, sia per le ricadute di ordine processuale della struttura del rapporto dedotto in giudizio. L’obbligo datoriale di pagare integralmente i contributi dovuti, infatti, si sostanzia, nell’ambito del rapporto di lavoro, in un obbligo di un facere e non già in un diritto di credito del lavoratore ai contributi.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti