Obblighi antiriciclaggio: Consulenti del lavoro a rischio sanzioni penali e amministrative

News Fisco - Studio Venturin Padova
Nuovi controlli e Visto di Conformità: i chiarimenti del CNDCEC
19 Luglio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
L’Italia è il nuovo paradiso fiscale degli sportivi professionisti?
22 Luglio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La normativa antiriciclaggio prevede una serie di obblighi per i Consulenti del lavoro, l’inosservanza dei quali mette a rischio il professionista per sanzioni, amministrative e penali. Nella prima categoria rientra l’inosservanza degli obblighi di adeguata verifica: per i casi di violazione semplice è prevista una sanzione fino a 2.000 euro e in caso di violazioni gravi, ripetute, sistematiche o plurime da 2.500 a 50.000 euro. Per quanto riguarda le sanzioni penali, le ipotesi previste riguardano la falsificazione di dati e le informazioni relative al cliente, nonché l’acquisizione o la conservazione di dati e informazioni falsi. Come evitare di incorrere in sanzioni?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti