Nuovo CAD: domicilio digitale più sicuro e accesso agevolato ai servizi della PA

Circolare VF n.07 del 06 novembre 2017
6 Novembre 2017
News Impresa
Brevetto: dal 4 dicembre deposito telematico della domanda internazionale
30 Novembre 2017
News Impresa

No all'accesso indiscriminato ai dati relativi al domicilio digitale dei cittadini, maggiori tutele per chi invia segnalazioni al difensore civico digitale, regole più specifiche per l'accesso ai servizi digitali delle PA e per l'utilizzo dei dati anagrafici. Sono alcuni dei rilievi sollevati dal Garante privacy sullo schema di decreto legislativo, predisposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per integrare e modificare alcune disposizioni del Codice dell'amministrazione digitale (CAD). Il Garante, pur esprimendo parere positivo sul testo, ha rilevato alcune criticità in merito alla protezione dei dati personali trattati.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti