Non è discriminazione la mancata assunzione di un lavoratore diversamente abile non disoccupato

News Fisco - Studio Venturin Padova
Notifica delle cartelle: quando è obbligatoria la raccomandata informativa
13 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Attività effettuata in project financing: il trattamento fiscale ai fini Iva
13 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 14790 depositata il 10 luglio 2020, in materia di assunzione di personale diversamente abile ha ritenuto non costituisca comportamento discriminatorio la previsione in sede di bando di concorso riservato alle categorie ex art. 8 della legge 68/1999, il requisito della sussistenza dello stato di disoccupazione anche al momento dell’assunzione, trattandosi di previsione avente la finalità di tutelare, in conformità con il dettato legislativo e con i principi affermati dalla Corte di Giustizia UE, il disabile disoccupato rispetto ad altro soggetto ugualmente disabile ma nelle more fuoriuscito dalla categoria dei disoccupati.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti