News Fisco e Finanza

Notizie Fiscali - Studio Venturin Camposampiero (PD)



In Evidenza

  • DAL COVID-19 al SUCCESSO. Come pianificare al meglio la “Ripartenza”
    Hai bisogno di quantificare con precisione la liquidità che sarà necessaria alla tua impresa per superare il periodo di calo o blocco di attività a cui sei andato incontro in questo periodo? La pianificazione finanziaria al tempo del coronavirus assume un RUOLO CENTRALE! Scopri assieme a noi quali sono le agevolazioni […]
  • CORSI DI FORMAZIONE in ambito: Fiscale, contabile e del lavoro
    Lo Studio Venturin di Camposampiero (PD), da sempre propositivo e attento alle esigenze dell’imprenditore e la sua azienda, ha deciso di proporre ai propri CLIENTI e NON, corsi formativi in materia: contabile, fiscale e del lavoro, in maniera continuativa e personalizzata. Si tratta di vere e proprie tavole rotonde, dove […]

Ultima Circolare

  • Circolare CP n.01 del 22 gennaio 2021 – LAVORO SOMMINISTRATO – La comunicazione annuale
    Entro il 31 gennaio 2021, il datore di lavoro che nel corso dell’anno 2020 ha occupato lavoratori con contratto di somministrazione, è tenuto a darne comunicazione alle rappresentanze sindacali unitarie, ovvero alle rappresentanze aziendali e, in mancanza, alle associazioni territoriali di categoria aderenti alle confederazioni dei lavoratori comparativamente più rappresentative […]

Le altre News

  • News Lavoro - Studio Venturin - Padova
    Bonus baby sitter Covid-19: modalità di richiesta e di fruizione
    Nel messaggio n. 4678 del 2020 l’INPS si sofferma sulle regole di spettanza e di fruizione del bonus baby sitter da parte dei lavoratori iscritti alla Gestione separata o alle Gestioni speciali AGO che sono genitori di alunni che frequentano scuole sospese nelle c.d. zone rosse a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. Il bonus, di importo pari a 1.000 euro, è stato introdotto dal decreto Ristori e può essere fruito tramite il Libretto famiglia previa domanda da presentare all’INPS per via telematica.
  • News Lavoro - Studio Venturin - Padova
    Assegno di natalità sospeso: DSU da presentare entro il 31 dicembre
    Con il messaggio n. 4679 del 2020, l’INPS avvisa i soggetti beneficiari dell’assegno di natalità richiesto negli anni precedenti il 2020 riguardo la necessità di rinnovare dell’ISEE entro il 31 dicembre 2020 ai fini dell’erogazione delle mensilità riferite all’anno 2020. La domanda di assegno si presenta di regola una sola volta, solitamente nell’anno di nascita o di adozione del figlio, ma la DSU deve essere rinnovata, ai fini della verifica dell’ISEE, per ciascun anno di spettanza del beneficio, pena la sospensione dell’erogazione dell’assegno.
  • News Lavoro - Studio Venturin - Padova
    Bonus 1.000 euro per autonomi e dipendenti: domande in scadenza, con qualche ostacolo
    Manca poco alla scadenza dei termini per presentare le domande di indennità onnicomprensiva pari a 1.000 euro previste dai decreti Agosto, Ristori e Ristori quater in favore dei precari del settore turismo e terme e di altri lavoratori, dipendenti e autonomi, che hanno cessato, ridotto o sospeso l'attività lavorativa a causa del COVID-19. Entro il prossimo 15 dicembre va perentoriamente fatta richiesta dei bonus dei decreti Agosto e Ristori quater anche se, per quest'ultimo decreto, il servizio online non è ancora attivo. E, entro il 18 dicembre, va presentata domanda per il bonus del decreto Ristori.
  • News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
    Coronavirus: Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte entrano in zona gialla
    Con la nuova ordinanza 11 dicembre 2020 del Ministero della salute anche l’Abruzzo entra in zona arancione mentre le Regioni Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte entrano in zona gialla. Continua a scendere il livello di rischio e le misure diventano meno restrittive, anche se non è ancora il momento di abbassare completamente la guardia.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    ICI: la detrazione non spetta se il coniuge non vive nell’abitazione familiare in assenza di separazione o divorzio
    La spettanza della detrazione ICI per l’immobile ove è fissata la dimora abituale familiare, non è legata indissolubilmente alla residenza anagrafica dei coniugi, infatti, nei casi di mancata coincidenza, il contribuente può traslare il beneficio sull’immobile ove risiede l’intero nucleo familiare. Tale beneficio è riconosciuto anche in caso di trasferimento della residenza di un coniuge, dovuto però ad una frattura del rapporto coniugale e non per una mera scelta dettata da altri motivi. A chiarirlo è la Corte di Cassazione nella sentenza n. 28252 depositata l'11 dicembre 2020.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    L’affidamento della contabilità al commercialista non salva il cliente dalle sanzioni
    L’affidamento a un commercialista del mandato a tenere la propria contabilità non esonera il contribuente da tale obbligo, essendo tenuto a vigilare affinché l’incarico sia puntualmente e correttamente adempiuto da parte del proprio delegato. Ne consegue che, in caso di irregolarità, le sanzioni ricadono esclusivamente sul contribuente. È quanto ha precisato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 28291, depositata l’11 dicembre 2020.
  • News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
    Rimborso del 50% ai proprietari che fanno lo sconto sull’affitto
    Lo Stato restituirà il 50 per cento dello sconto che i proprietari di immobili concederanno ai propri inquilini in difficoltà con il pagamento dei canoni di locazione. È una delle novità della legge di conversione dei decreti Ristori, approvata dalle Commissioni riunite Bilancio e Finanze del Senato. I proprietari che hanno concesso in locazione gli immobili a uso abitativo non in regime di cedolare secca potranno ottenere la restituzione dall’Agenzia delle Entrate del 50 per cento dello sconto applicato ai propri inquilini sui canoni. Lo sconto potrà raggiungere fino a 1.200 euro l’anno per singolo locatore.
  • News Lavoro - Studio Venturin - Padova
    Autoliquidazione premi INAIL: in fase di spedizione i tassi per la rata 2021
    Al via le operazioni per l’autoliquidazione dei premi INAIL 2020/2021. Entro il prossimo 31 dicembre i datori di lavoro riceveranno, con il modello 20SM, la notifica del tasso da applicare per la determinazione del premio INAIL relativamente alla rata 2021. Il modello 20SM contiene gli elementi che contribuiscono alla variazione (oscillazione) in aumento od in diminuzione del tasso medio di tariffa. Tale oscillazione viene calcolata a livello di posizione assicurativa territoriale e viene applicata ad ogni singola voce di tariffa. Quali sono gli elementi che incidono sul calcolo della rata e di cui l’azienda deve tener conto in sede di verifica del tasso applicato dall’INAIL?
  • News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
    Responsabilità 231: la normativa Covid non ferma la prescrizione degli illeciti da reato tributario degli enti
    Il contestato e contestabile superamento, con la normativa Covid, del divieto di retroattività della normativa più sfavorevole non risulta estensibile alla disciplina della prescrizione degli illeciti amministrativi previsto dal sistema 231. Nello specifico, tali disposizioni incidono negativamente sulla prescrizione degli illeciti penali della persona fisica, ma non su quella degli illeciti amministrativi degli enti precedenti la normativa stessa. Si tratta di un trattamento di favore per l’ente che discende da un dato normativo, ma che appare attribuibile più ad una mancanza di visione del quadro d’insieme che ad una scelta legislativa consapevole.
  • News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
    In settimana la risposta alla BCE di tre banche centrali
    Dopo la riunione di giovedì della Banca centrale europea sono in programma adesso le riunioni di politica monetaria della Fed (mercoledì) della Banca d’Inghilterra (giovedì) e di quella del Giappone (venerdì). Vengono diffusi i dati sulla produzione industriale nell’Eurozona, in Cina e negli Stati Uniti, mentre mercoledì arrivano gli importanti indici dei manager degli acquisti di varie aree del mondo. In Italia sul piano societario attenzione ai cda di Atlantia, Enel e Montepaschi.
  • News Lavoro - Studio Venturin - Padova
    Casse di previdenza e fondi pensione: spinta agli investimenti nelle PMI
    Prosegue l’iter parlamentare del DDL Bilancio 2021 alla Camera. Un emendamento, presentato e ritenuto ammissibile, riconosce, per gli anni dal 2021 al 2025, alle casse di previdenza dei liberi professionisti e ai fondi pensione un credito d'imposta pari al 40% degli investimenti in azioni, quote di partecipazione, obbligazioni e titoli di debito emessi da PMI con stabile organizzazione in Italia. Fermo restando il rispetto del principio di adeguata diversificazione degli investimenti in termini di tipologia di attività finanziarie ed emittente, si prevede che casse e fondi pensione possano investire entro il limite complessivo del 2% del totale attivo o dell’importo complessivo di 10.000.000 euro in caso di investimenti in una stessa PMI e nei soggetti appartenenti al medesimo gruppo.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Responsabilità solidale del fornitore per l’imposta di bollo sulle fatture emesse da un terzo
    Oltre alla responsabilità che, agli effetti dell’IVA, grava sul fornitore nei casi di esternalizzazione del processo di emissione della fattura, la legge di Bilancio 2021 chiarisce che tale soggetto è anche solidalmente responsabile per l’assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse, per suo conto, dal cliente o da un terzo. Vengono così evitate incertezze nell’applicazione dell’imposta di bollo nei casi in cui il soggetto che procede all’emissione della fattura sia diverso dal cedente o prestatore: in queste situazioni, resta ferma la responsabilità del fornitore per il pagamento del bollo e delle eventuali sanzioni amministrative.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Superbonus 110% anche senza bonifico: in quali casi
    In presenza dello sconto in fattura o della cessione integrale del credito al fornitore che ha eseguito i lavori, il beneficiario del superbonus 110% non dovrà effettuare alcun pagamento tramite bonifico parlante. Ciò farà sì che sulla prestazione eseguita l’impresa non subirà la ritenuta a titolo d’acconto nella misura dell’8%, attualmente prevista sui bonifici bancari o postali relativi alle detrazioni fiscali dell’edilizia. Nel caso in cui, invece, lo sconto in fattura dovesse essere parziale o nelle ipotesi in cui la detrazione spettante non sia quella del superbonus (ma, ad esempio, il 50% delle ristrutturazioni edilizie), allora vi sarà anche il pagamento tramite bonifico parlante di parte della prestazione, sul quale la banca o le poste effettueranno la ritenuta d’acconto.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Verso il completamento del mosaico DAC 6: tutto pronto per comunicare?
    Nell’arco di due settimane, Governo e Agenzia delle Entrate hanno pubblicato gli ultimi due tasselli a completamento del mosaico di regole necessarie per dare concreta operatività agli obblighi di comunicazione previsti dalla direttiva DAC 6. A valle del decreto di recepimento della direttiva (D.Lgs. n. 100/2020), nella Gazzetta Ufficiale del 30 novembre è stato pubblicato il D.M. 17 novembre 2020, con cui il MEF ha definito le regole tecniche di attuazione; un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 26 novembre ha, invece, individuato le modalità per adempiere all’obbligo di comunicazione. Tutto pronto per comunicare, dunque? Quasi…
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Proroga per le deleghe e-fattura: accolta la richiesta dei Commercialisti
    L’estensione di un anno della validità delle deleghe conferite agli intermediari per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica, annunciata dall’Agenzia delle Entrate, è un scelta positiva, con la quale si recepisce una richiesta del CNDCEC, formulata nei giorni scorsi in una lettera inviata al direttore Ernesto Maria Ruffini. Infatti, avendo le deleghe una durata di due anni dal conferimento al professionista sarebbero tutte scadute tra la metà di dicembre e la fine di gennaio. Lo ha evidenziato il CNDCEC con un comunicato dell’11 dicembre 2020. La proroga consente di continuare ad evitare gli incontri tra professionisti e propri clienti al solo fine di rinnovarle.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Lotteria scontrini solo con pagamenti elettronici e rimborsi cashback esentasse
    Ai fini della partecipazione alla lotteria degli scontrini, al via dal 1° gennaio 2021, saranno validi i soli acquisti effettuati attraverso strumenti che consentano il pagamento elettronico: la legge di Bilancio 2021 esclude infatti le transazioni in contanti. Inoltre, i rimborsi attribuiti ai partecipanti al programma cashback - la cui fase sperimentale è partita dall’8 dicembre scorso - non concorrono a formare il reddito del percipiente per l’intero ammontare corrisposto nel periodo d’imposta e non sono assoggettati ad alcun prelievo erariale.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    L’introduzione di una patrimoniale considera le esigenze del federalismo fiscale?
    L’attuale assetto della finanza regionale e locale è il convitato di pietra dell’attuale dibattito sulla riforma fiscale. Da un lato, però, lo stallo del progetto del federalismo fiscale, anche nella sua componente del regionalismo differenziato, limita le prospettive di riforma del sistema di finanziamento delle spese regionali alla sostituzione dell’IRAP con un “contributo di solidarietà”. E, dall’altro, l’esigenza di basare la finanza dei Comuni su di un tributo proprio, compatibile con i criteri di coordinamento della legge n. 42/2009, si oppone alla confluenza dell’IMU in una imposta patrimoniale erariale.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    IMU 2020: le rate cancellate non cambiano il rapporto con l’IRPEF
    L’eliminazione del versamento dell’IMU, generata dalla cancellazione di entrambe le rate 2020 ad opera dei provvedimenti emanati per l’emergenza Covid, non interferisce con i principi che regolano il rapporto tra l’imposta municipale e le imposte dirette. Con riguardo, ad esempio, ad un immobile strumentale di uno stabilimento termale di proprietà di un imprenditore, nel rapporto IMU-IRPEF nulla cambia, nonostante l’IMU 2020 non debba essere versata per effetto della cancellazione di entrambe le rate. E nulla cambia nemmeno in relazione ad immobili non esclusivamente strumentali e, semmai, produttivi di reddito fondiario: non rientrano in campo IRPEF, poiché la legislazione emergenziale non ha introdotto esenzioni dall’IMU per specifici cespiti immobiliari, ma ne ha solo cancellato il versamento per il 2020.
  • News Fisco - Studio Venturin Padova
    Fatturazione elettronica: proroga di un anno per le deleghe in scadenza entro il 31 gennaio 2021
    Tutte le deleghe conferite agli intermediari per la fatturazione elettronica in scadenza tra il 15 dicembre 2020 e il 31 gennaio 2021 vengono automaticamente prorogate di un anno. E’ quanto ha deciso l’Agenzia delle entrate per venire incontro alle tante richieste pervenute non solo da singoli professionisti ma anche da molte associazioni di categorie che, dato il particolare periodo emergenziale che stiamo attraversando, lamentano difficoltà a contattare i clienti per il rinnovo delle deleghe.
  • News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
    Accordo UE-Cina: maggiori tutele anche per le imprese dell’export agroalimentare
    Al via l’accordo tra l’UE e la Repubblica popolare cinese per incrementare la tutela dei rispettivi prodotti a identificazione geografica protetta - IGP. L’obiettivo principale della nuova intesa per una cooperazione doganale approfondita ed efficace è garantire una concorrenza leale, alla luce dell'aumento dei flussi commerciali, attraverso la previsione di controlli e verifiche dirette a contrastare la contraffazione delle merci. L’accordo fornisce, quindi, maggiori tutele per le imprese italiane dell’export agroalimentare verso il mercato cinese, considerato uno dei 4 pilastri del Made in Italy, soprattutto mediante il contrasto al fenomeno dell’Italian Sounding, relativo all’imitazione di un prodotto attraverso un richiamo alla sua presunta italianità.
Contatti