NASpI: si decade dalla prestazione se si accede a quota 100. In quali casi?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Marina Calderone eletta Presidente della Federazione mondiale delle professioni del lavoro
24 Giugno 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Indipendenza giudiziaria: bisogna garantire il principio dell’inamovibilità dei giudici
25 Giugno 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il raggiungimento dei requisiti per il pensionamento di vecchiaia o anticipato rappresenta una delle ipotesi di decadenza dalla fruizione dell’indennità di disoccupazione NASpI. Con l’entrata in vigore delle novità pensionistiche previste dal D.L. n. 4 del 2019, diventa necessario coniugare la disciplina di quota 100 con il riconoscimento e il mantenimento della NASpI. L’INPS lo fa con la circolare n. 88 del 2019, in cui fornisce chiarimenti tra quota 100 e NASpI e tra NASpI e assegno ordinario di invalidità.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti