NASpI: è dovuta per i detenuti che lavorano in carcere?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Giustizia Tributaria: le novità sull’Ufficio di segreteria del Consiglio di Presidenza
14 Marzo 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Brexit: il Regno Unito vota il rinvio
15 Marzo 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

L’INPS, con il messaggio n. 909 del 2019, ha fornito chiarimenti sull’indennità di disoccupazione – NASpI per i detenuti che svolgono attività lavorativa retribuita all’interno ed alle dipendenze dell’istituto penitenziario o nel caso in cui il rapporto di lavoro si sia svolto con datori di lavoro diversi dall’Amministrazione penitenziaria. Nell’evidenziare che ai detenuti che lavorano devono essere garantiti il riposo festivo, il riposo annuale retribuito e la tutela assicurativa e previdenziale, l’Istituto giunge ad una duplice conclusione in merito alla NASpI e alla contribuzione correlata: quale?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti