Monitoraggio del dark web: il servizio offerto dall’azienda è reddito di lavoro dipendente?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Fondo clero: aggiornato l’importo del contributo per il 2018
27 Agosto 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Ipotesi rimborso IVA: le perplessità dell’AIDC
28 Agosto 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Non è soggetto a tassazione in capo al lavoratore un servizio di monitoraggio dei dati personali nel “Dark Web” offerto dall’azienda con l’obiettivo di prevenire l’utilizzo illegale di informazioni personali e riservate che potrebbero essere rubate o vendute online. E’ quanto ha stabilito l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 77/E/2019. L’Amministrazione finanziaria conferma il principio generale in base al quale le somme ed i valori corrisposti per soddisfare un esclusivo o prevalente interesse della società datrice di lavoro non rappresentano reddito di lavoro dipendente.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti