Molestie sessuali sul lavoro: licenziamento giustificato se lo prevede il CCNL

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
APE sociale: ultima possibilità per le domande (ma c’è la proroga nella legge di Bilancio 2021)
14 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
CIG, divieto di licenziamento, opzione donna e APE sociale: le novità della legge di Bilancio 2021
16 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

È giustificato il licenziamento irrogato da una società a un suo dipendente a seguito di sentenza di patteggiamento, in sede penale, per l’accusa di molestie sessuali verso una collega di lavoro. Lo ha confermato la Corte di Cassazione nella sentenza n. 22075/2020. Il CCNL contempla, infatti, la possibilità di licenziare il lavoratore in presenza di una sentenza di condanna passata in giudicato per molestie e violenze commesse non in connessione con lo svolgimento del rapporto di lavoro, purchè i fatti costituenti reato possano comunque rilevare ai fini della lesione del vincolo fiduciario.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti