Modello di Convenzione OCSE e “canoni”: la potestà impositiva concorrente

News Fisco - Studio Venturin Padova
il risarcimento a seguito di accordo transattivo costituisce sopravvenienza attiva
7 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Commercialisti, il CNDCEC sostiene la proclamazione ufficiale dello sciopero
7 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Nel caso di "canoni", così come definiti dal Modello di Convenzione OCSE, che riguardano i pagamenti di ogni tipo percepiti, tra l'altro, per l'uso o il diritto d'uso di marchi, disegni e modelli, formule segrete o processi, o per le informazioni riguardanti l'esperienza industriale, commerciale o scientifica, la potestà impositiva è concorrente, potendo le somme essere oggetto di tassazione sia in Paese estero, come Stato della fonte, sia in Italia, come Stato di residenza del percettore. Lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 258 del 7 agosto 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti