Mercatini dell’usato: la cessione di un bene al cliente finale non è rilevante ai fini IVA

News Fisco - Studio Venturin Padova
Sugar tax: come funziona la tassa sulle bibite
31 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Cassa integrazione e assegno ordinario: chiarimenti sul termini di decadenza
31 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di mercatini dell’usato, la cessione di un bene al cliente finale non è rilevante ai fini IVA e, quindi, può essere documentata dal contribuente mediante una semplice quietanza. Delle somme incassate e custodite per conto terzi ne va tenuta traccia in appositi registri. E’, invece, rilevante ai fini IVA il compenso spettante al contribuente, titolare di un'agenzia di affari, e va dunque documentato con fattura, ordinaria o semplificata, in formato analogico oppure, facoltativamente, elettronico. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 232 del 31 luglio 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti