Liquidazione delle pensioni: nuova procedura per il personale del Comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico

News Fisco - Studio Venturin Padova
Eredità del de cuius devolvibile solo a favore degli eredi in vita alla data della successione
13 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Contratti a termine: le due regole da seguire per non essere sanzionati
14 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Con riferimento al personale del comparto dell’Esercito, Marina, Aeronautica, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria, è previsto l’utilizzo della nuova procedura per la liquidazione dei trattamenti pensionistici del personale che cesserà dal servizio con decorrenza 1° aprile 2019. A comunicarlo l’INPS con la circolare n. 26 del 13 febbraio 2019 con cui l’Istituto chiarisce altresì che, al fine di garantire l’erogazione della pensione alla decorrenza prestabilita, anche per il personale del Comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, la domanda di pensione dovrà essere presentata, in modalità esclusivamente telematica, almeno sei mesi prima della cessazione dal servizio.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti