Licenziamento illegittimo per vizi formali: incostituzionale l’indennità del Jobs Act

News Fisco - Studio Venturin Padova
Cessioni a turisti extra UE: quali condizioni per fatture tax free shopping
16 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Consulenti del Lavoro: esame di abilitazione al 26 ottobre 2020
17 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Con la sentenza n. 150, depositata il 16 luglio 2020, la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità delle norme sull’indennizzo per i licenziamenti affetti da vizi formali o procedurali dettate dall’art. 4 del Jobs Act, sulla base delle argomentazioni sostanzialmente analoghe e conseguenziali a quelle già poste alla base della sentenza n. 194 del 2018, che aveva dichiarato illegittima, per il caso di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo, la fissazione di un rigido automatismo dell’indennizzo prevista dall’art. 3 del D.Lgs. n. 23/2015.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti