Licenziamenti: offerta di conciliazione anche per il lavoro in nero?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Il nuovo regime forfetario: i chiarimenti dell’Agenzia
10 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Contratti di apprendistato: contribuzione ridotta a carico del datore di lavoro
11 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

L’offerta di conciliazione del datore di lavoro sui licenziamenti per giustificato motivo oggettivo, soggettivo o giusta causa, intimati ai lavoratori assunti con le “tutele crescenti”, oltre ad essere stata depotenziata ad opera della sentenza della Consulta n. 194/2018, presenta alcune questioni pratiche ancora aperte. Una tra tutte: l’azienda, nel definire la somma da proporre al dipendente per la conciliazione può tenere conto anche dei periodi di attività svolta in nero prima dell’instaurazione del rapporto di lavoro? Inoltre, una conciliazione che copra anche periodi in nero “assolve” il datore di lavoro dal recupero dei contributi dall’irrogazione delle sanzioni?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti