Licenziamenti illegittimi del disabile: quando scatta la reintegrazione nel posto di lavoro

News Fisco - Studio Venturin Padova
Entrate tributarie internazionali: online i dati relativi a gennaio 2019
2 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Reddito e pensione di cittadinanza: aggiornati i modelli per la domanda
3 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nell’ambito del sistema delle tutele crescenti permangono specifiche ipotesi di reintegrazione del lavoratore illegittimamente licenziato. Una di queste riguarda i dipendenti portatori di handicap. In tal caso la disciplina reintegratoria trova applicazione quando risulta non dimostrata la m otivazione addotta dal datore di lavoro circa l’impossibilità di mantenere in forza il lavoratore perché divenuto inidoneo (o maggiormente inidoneo) allo svolgimento dell’attività affidata o alla prestazione di lavoro notturno. Quali maggiori tutele può vantare il disabile in caso di licenziamento? E cosa succede se l’azienda non lo reintegra?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti