Legge di Bilancio 2018: l’IVA non dovuta viene ammessa in detrazione

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatturazione elettronica tra privati: quali ricadute per i contribuenti persone fisiche?
22 Dicembre 2017
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
La legge di Bilancio 2018 ottiene la fiducia alla Camera
22 Dicembre 2017
News Fisco - Studio Venturin Padova

La legge di Bilancio 2018 introduce una sanzione amministrativa – da 250 a 10.000 euro – per il cessionario o committente in caso di applicazione dell’IVA in misura superiore a quella effettiva, erroneamente assolta dal cedente o prestatore, fermo restando il diritto del medesimo cessionario o committente alla detrazione. La restituzione dell'imposta è esclusa se il versamento è avvenuto in un contesto di frode fiscale. La nuova disposizione si riferisce alle ipotesi in cui l’IVA sia stata calcolata in eccesso rispetto al dovuto, sia nel caso di errore nell’aliquota che nel caso di operazione assoggettata ad IVA e, invece, da considerarsi detassata cioè, non imponibile ovvero esente ovvero non soggetta.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti