Lavoro portuale: limiti conformi alla normativa UE se necessari a garantire la sicurezza e prevenire gli infortuni

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Lavoratori autonomi agricoli: versamenti contributivi sospesi per Covid-19
11 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
Conversione in crediti di imposta delle DTA anche per ente commerciale
11 Febbraio 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Una legge che riserva il lavoro portuale a lavoratori riconosciuti può essere compatibile con il diritto dell’Unione se mira a garantire la sicurezza nelle zone portuali e la prevenzione degli infortuni sul lavoro. L’intervento di una commissione amministrativa paritetica nel riconoscimento dei lavoratori portuali non è né necessario né appropriato per conseguire l’obiettivo perseguito. È quanto dichiara la Corte di Giustizia UE nella sentenza dell’11 febbraio 2021 nelle cause riunite n. C-407/19 e C-471/19.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti