Lavoro a termine. Causali dei contratti collettivi: una opportunità per le imprese

Premi INAIL e nuovi tassi 2022-2024: quali possibili rischi per i datori di lavoro
Premi INAIL e nuovi tassi 2022-2024: quali possibili rischi per i datori di lavoro
7 Settembre 2021
Consultazione sindacale prima della composizione negoziata della crisi
Consultazione sindacale prima della composizione negoziata della crisi
8 Settembre 2021
Lavoro a termine. Causali dei contratti collettivi: una opportunità per le imprese

La situazione emergenziale determinata dalla crisi pandemica ha imposto al legislatore di intervenire più volte sui contratti di lavoro a termine per allargare le strette maglie del decreto Dignità. L’ultimo intervento, in ordine di tempo, è costituito dall’apertura alla contrattazione collettiva per motivare il ricorso al contratto a tempo determinato. La nuova norma sulle causali, introdotta dal decreto Sostegni bis, rafforza (sine die) il ruolo della contrattazione collettiva a supporto delle imprese e delle agenzie per il lavoro, in vista del totale superamento del divieto legale dei licenziamenti. Confcommercio, Fipe e Assosomm hanno subito colto l’opportunità stipulando un protocollo d’intesa.

Comments are closed.

Contatti