Lavoratori in quarantena da Covid-19 senza indennità di malattia. Quali impatti per i datori di lavoro

Verso un nuovo sistema di welfare: si parte dalle pensioni (e dal sistema sanitario)
Verso un nuovo sistema di welfare: si parte dalle pensioni (e dal sistema sanitario)
21 Agosto 2021
Rischi 231, l’Odv fa la differenza
Rischi 231, l’Odv fa la differenza
23 Agosto 2021
Lavoratori in quarantena da Covid-19 senza indennità di malattia. Quali impatti per i datori di lavoro

Per i lavoratori del settore privato in quarantena affetti da Covid-19, manca al momento il riconoscimento dell’indennità di malattia. E’ quanto riferisce l’INPS nel messaggio n. 2842 del 6 agosto 2021: poiché il legislatore non ha stanziato nuove risorse l’indennità non potrà essere erogata per l’isolamento fiduciario determinato da contatti, avvenuti nell’arco di quest’anno, con soggetti positivi. Ovvero, la quarantena, che prima era parificata alla malattia e perciò riconosciuta dall’INPS, ora e con effetto retroattivo pare, nel Paese delle “incertezze normative”, non lo sia più. Quali possono essere le conseguenze economiche per i datori di lavoro? Quali i possibili rimedi?

Comments are closed.

Contatti