L’acquisto di cash management non rientra nel tax credit per l’adeguamento degli ambienti di lavoro

News Fisco - Studio Venturin Padova
Addizionale 10%: non si sconta sulla retribuzione dei dirigenti della holding industriale
19 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Detrazioni fiscali su pensioni: rinuncia da inviare online all’INPS
19 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La spesa per acquisto di un macchinario di "cash management", vale a dire di un dispositivo automatico che sostituisce il cassetto manuale della cassa e che, su input della stessa, consente al cliente di effettuare il pagamento in contanti, compresa la ricezione del resto, in completa autonomia, non rientra tra gli investimenti agevolabili dal credito d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro, previsto dall'art. 120 del decreto Rilancio: si tratta di un intervento non rientrante tra quelli indispensabili per garantire lo svolgimento in sicurezza dell'attività lavorativa. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta all’interpello n. 480 del 19 ottobre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti