La formazione continua finanziata e il cortocircuito europeo. Come uscirne?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Ricongiunzione periodi assicurativi: tabelle aggiornate per rateazioni dei liberi professionisti
21 Febbraio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Directors of listed joint stock companies between conflict of interest and obligation to abstain. What solutions?
24 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Promuovere le attività di formazione rivolte ai lavoratori dipendenti. È la missione dei Fondi partitetici interprofessionali. Le aziende possono scegliere se destinarvi una parte della contribuzione (lo 0,30%) dovuta all'INPS per avere la garanzia che quanto versato possa ritornare sotto forma di azioni formative volte a qualificare i propri lavoratori. Si tratta di un sistema intelligente, ma con un percorso non facile. I capitali della formazione finanziata sono pubblici e, una volta che vengono indirizzati alle singole imprese, rientrano nei limiti previsti per gli aiuti di Stato. Come ovviare a questo cortocircuito normativo?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti