La delega di firma dell’accertamento può consistere anche in un ordine di servizio

News Fisco - Studio Venturin Padova
PTT: pronte le regole tecnico-operative per i provvedimenti giurisdizionali digitali
13 Novembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
La nuova strategia per il petrolio e la startup targata Alitalia
14 Novembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Per la sottoscrizione di un avviso di accertamento è necessaria una delega di firma e non di funzioni. La sua attuazione può dunque avvenire anche tramite ordini di servizio, senza necessità di specificazione del nominativo, purchè vi siano le indicazioni necessarie per individuare il soggetto col potere di firma. Questi i principi contenuti nell’ordinanza della Corte di Cassazione n. 25711 depositata il 13 novembre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti