Iva: anche senza variazione in diminuzione illegittima la cartella per imposta non più dovuta a causa del fallimento

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
TFR e crediti di lavoro: indici ISTAT aggiornati a ottobre 2020
16 Novembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Recupero transfrontaliero dei crediti: al via la procedura di sequestro sui conti bancari
16 Novembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con la sentenza n. 25896, depositata il 16 novembre 2020, la Corte di Cassazione ha precisato che in tema di Iva, è illegittima la pretesa del fisco di ottenere l‘imposta dal cedente o dal prestatore che non abbia fatto ricorso al meccanismo della variazione della base imponibile per mancato pagamento, a causa di procedure concorsuali rimaste infruttuose, qualora questo meccanismo sia stato utilizzato dal cessionario o committente, e sia stato eliminato in tempo utile il rischio di perdita di gettito per l’erario.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti