Italia-Svizzera: aumenta la tassazione per i lavoratori frontalieri

Premi INAIL e nuovi tassi 2022-2024: quali possibili rischi per i datori di lavoro
Premi INAIL e nuovi tassi 2022-2024: quali possibili rischi per i datori di lavoro
7 Settembre 2021
Consultazione sindacale prima della composizione negoziata della crisi
Consultazione sindacale prima della composizione negoziata della crisi
8 Settembre 2021
Italia-Svizzera: aumenta la tassazione per i lavoratori frontalieri

Il Consiglio federale svizzero ha approvato il nuovo Accordo sulla tassazione dei lavoratori frontalieri, sottoscritto da Italia e Svizzera il 23 dicembre 2020. Entrerà probabilmente in vigore il 1° gennaio 2023 e modificherà le regole per i lavoratori che saranno assunti successivamente. Il nuovo Accordo si applica alle persone fisiche residenti in uno Stato contraente che lavorano quali lavoratori frontalieri nell’area di frontiera dell’altro Stato contraente. Per la prima volta viene definito chi è il lavoratore frontaliero, inoltre, con il nuovo regime il carico impositivo aumenta, in quanto le retribuzioni saranno tassate in entrambi gli Stati.

Comments are closed.

Contatti