IRAP: non si applica il raddoppio dei termini

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Nuovi codici contratto Uniemens da giugno 2020
20 Maggio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Contagio COVID sul lavoro indennizzato dall’INAIL a condizione che sussistano le prove
21 Maggio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con l’ordinanza n. 9314, depositata il 20 maggio 2020, la Corte di Cassazione ha confermato che, In tema di accertamento, il cd. raddoppio dei termini previsto dall'art. 43 del d.P.R. n. 600 del 1973, non può trovare applicazione anche per l'IRAP, poiché le violazioni delle relative disposizioni non sono presidiate da sanzioni penali. Da rilevare che, nonostante il consolidato orientamento giurisprudenziale e la direttiva dell’agenzia delle entrate in ordine alla rinuncia ai contenziosi relativi a questa tematica, ancora vi sono cause sulla questione.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti