Introduzione equo compenso: dalla sentenza del Tar Marche segnali positivi

News Fisco - Studio Venturin Padova
Cessione delle parrucche: per l’IVA ridotta è necessaria la prescrizione del medico ASL
10 Dicembre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Strumenti finanziari: nuove regole per garantire trasparenza e protezione degli investitori
11 Dicembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il CNDCEC proseguirà nella battaglia per l’introduzione dell’equo compenso, un provvedimento sul quale la gran parte del mondo politico si è detta apertamente d’accordo e sul quale quindi ci sono le condizioni per arrivare ad un risultato positivo. Lo ha affermato il CNDCEC in un comunicato stampa del 10 dicembre 2019, con cui ha commentato positivamente la sentenza del Tar Marche che ha accolto un ricorso dei commercialisti di Ancona, Pesaro e Urbino contro la Provincia di Macerata che prevedeva un compenso di soli 2mila euro annui per l’attività di revisione in una società in house.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti