In bilico la flat tax per le partite IVA fino a 100.000 euro?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Rapporti a termine nello spettacolo: stagionalità e facoltà di deroga contrattuale
2 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Rischio caduta dall’alto: definite le priorità tra dispositivi di protezione collettiva e individuale
3 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il Governo ha presentato la Nota di aggiornamento al DEF, che contiene le linee di azione che intende perseguire nel corso del suo mandato. Contrariamente ai rumors delle ultime settimane, che scommettevano sulla soppressione della flat tax al 20% per le partite IVA con ricavi e compensi tra 65.001 e 100.000 euro, la NaDEF non rivela nulla sul futuro della misura fiscale tanto criticata. L’applicazione della flat tax produrrebbe un’ingente perdita di gettito per le casse dello Stato (pari a 109 milioni di euro nel 2020, destinati ad aumentare nel successivo triennio). Tuttavia, una sua possibile soppressione violerebbe il principio della certezza del diritto, colpendo tutti quei contribuenti che avevano fatto affidamento su quanto stabilito dalla legge di Bilancio 2019.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti