IMU deducibile al 100%: tra riduzione della pressione fiscale ed equità del prelievo

News Fisco - Studio Venturin Padova
Bollettino Rav verso il pensionamento con il nuovo modulo di pagamento pagoPA
8 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Regime forfetario: credito previdenziale utilizzato in compensazione
9 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Per il 2019 CNA ha stimato una sensibile riduzione del Total Tax Rate (-1,5 punti percentuali), strettamente legata all’aumento della quota di IMU deducibile dal reddito d’impresa che, proprio dal 2019, passa dal 20% al 50%. L’ulteriore incremento al 100% della quota di IMU deducibile – già previsto dalla norma, sia pure solo con riferimento all’anno d’imposta 2023 – avrebbe notevoli impatti sulla pressione fiscale: nei Comuni nei quali le imprese sono costrette a pagare una IMU molto elevata, infatti, la deducibilità integrale dell’imposta determinerebbe una forma di compensazione tale da ridurre l’iniquità derivante dalla tassazione comunale. Una misura da anticipare al 2020?Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti