Impresa Sociale: modalità di remunerazione dei commissari liquidatori

News Fisco - Studio Venturin Padova
Intermediazione nella cessione di partecipazioni: IVA esente per l’attività imparziale
5 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Potere di disposizione: i chiarimenti per gli ispettori
5 Ottobre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il decreto 26 agosto 2020 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che individua i criteri e le modalità di remunerazione dei commissari liquidatori e dei membri dei comitati di sorveglianza delle imprese sociali non aventi la forma di società cooperativa. Il compenso del commissario liquidatore è stabilito su base percentuale e, in ogni caso, non può essere inferiore a euro 2.500,00. Ai componenti dei comitati di sorveglianza viene corrisposta un'indennità annua da calcolarsi sulla base dell'effettiva partecipazione alle riunioni del comitato. I compensi sono a totale carico della liquidazione e sono imputati in prededuzione alle spese di procedura.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti