Impianti di allarme con videosorveglianza: autorizzazione rapida, ma con cautela

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
ReI al debutto con qualche correttivo dalla legge di Bilancio per il 2018
30 Dicembre 2017
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Dimissioni volontarie e risoluzione consensuale: da oggi anche con l’App del Ministero
2 Gennaio 2018
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito indicazioni operative sugli obblighi del datore di lavoro in caso di installazione di impianti di allarme o antifurto che incorporino anche la funzione di videosorveglianza. Le aziende per installare tali impianti devono attivare preventivamente una procedura sindacale per raggiungere un accordo con RSA o RSU ovvero ottenere l’autorizzazione amministrativa da parte dell’Ispettorato del Lavoro. In quest’ultimo caso il datore di lavoro, a supporto dell’istanza di autorizzazione, deve produrre idonea documentazione tecnica: quali i contenuti? Quali sono le sanzioni applicabili in caso di impianto installato senza autorizzazione?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti