Illegittima la sanzione disciplinare per errore formale nell’uso della mail aziendale

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Licenziamento per giusta causa: non bastano le previsioni fattuali dei CCNL
29 Gennaio 2018
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Lavoratori all’estero: regolarizzazione contribuzione entro il 16 aprile
29 Gennaio 2018
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La sanzione disciplinare, sebbene di natura conservativa, risponde all’esigenza di richiamare il lavoratore e ripristinare il giusto livello di stima e fiducia tra le parti, ridotto da una condotta volontariamente lesiva degli interessi aziendali. Ne consegue che l’applicazione di tale misura per reprimere un errore meramente formale della mail aziendale, priva di contenuti diffamatori, non è legittima. A precisarlo è la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1242 depositata il 29 gennaio 2018.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti