Il puzzle dei termini di accertamento e sospensioni processuali a “senso unico”

News Fisco - Studio Venturin Padova
Decreto Cura Italia: la proroga al 20 marzo dei versamenti nei confronti delle P.A. è per tutti
18 Marzo 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Nuova IMU, l’acconto si calcola anche con il metodo previsionale
19 Marzo 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

I termini di prescrizione e decadenza relativi all'attività degli uffici degli enti impositori, degli enti previdenziali e assistenziali e degli agenti della riscossione sono prorogati fino al 31 dicembre del secondo anno successivo alla fine del periodo di sospensione. Lo prevede il decreto Cura Italia (D.L. n. 18/2020), con la conseguenza che il periodo d’imposta 2015 potrà essere accertato, per qualsiasi contribuente, entro il 31 dicembre 2022. A questa norma, che sta suscitando il malumore di contribuenti e professionisti, si deve aggiungere anche la “lampante” disparità di trattamento tra enti impositori e contribuenti in ordine alla sospensione dei termini processuali: per gli enti impositori i termini processuali sono sospesi fino al 31 maggio; fino al 15 aprile, invece, per i contribuenti.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti