Il decreto Agosto eleva la soglia di investimento nei PIR. Con vantaggi fiscali

News Fisco - Studio Venturin Padova
Autotrasportatori: nel 2020 confermate le agevolazioni fiscali in misura uguale al 2019
19 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Precompilata: la trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle spese di istruttoria scolastica
20 Agosto 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

In linea con la strategia del Governo, il decreto Agosto interviene anche sulla disciplina dei PIR, i piani di risparmio a lungo termine, prevedendo che gli investitori, ad eccezione delle casse di previdenza e dei fondi pensione, possano destinare ai PIR alternativi introdotti dal decreto Rilancio somme o valori per un importo non superiore a 300.000 euro all'anno, raddoppiando quindi la soglia annuale, e a 1.500.000 euro complessivi. L’investimento è esente dall’imposta di successione e, se questo è mantenuto per almeno cinque anni, il risparmiatore otterrà un’esenzione fiscale sui rendimenti maturati. Aumenta, quindi, il flusso di risorse potenzialmente investibile nel sistema produttivo a sostegno della economia reale, promuovendo il consolidamento patrimoniale delle aziende italiane.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti