Il blocco delle compensazioni non tocca i crediti da quadro RU e industria 4.0

News Fisco - Studio Venturin Padova
Ipoteca eseguita dalla conservatoria: sulla legittimità decide il giudice ordinario
31 Gennaio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Quota 100 e lavoratori precoci: pensionamenti anticipati in crescita nel 2019
31 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e per quelli “Industria 4.0” non subirà – al pari degli altri crediti di natura agevolativa da indicare nel quadro RU – il nuovo “blocco” previsto dal decreto fiscale 2020, che ora obbliga alla preventiva presentazione della dichiarazione per la compensazione “orizzontale” di crediti nel modello F24 di importi superiori a 5.000 euro annui. Questi crediti potranno essere utilizzati in compensazione anche prima della presentazione del modello Redditi del periodo di imposta di riferimento, risultando quindi utilizzabili in compensazione F24, solo tramite i servizi telematici, già dal primo giorno del periodo di imposta a partire dal quale il credito diventerà fruibile.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti