ICI: la servitù di uso pubblico non esonera dal pagamento dell’imposta

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
I redditi del socio di capitali non sono soggetti a contributi previdenziali
30 Settembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Antiriciclaggio: segnalazioni in aumento nel primo semestre 2019
30 Settembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Le servitù di uso pubblico sono dei diritti reali atipici e sui generis appartenenti ad una determinata collettività, finalizzati al soddisfacimento di un interesse pubblico. Essendo una figura diversa dal diritto d’uso civilisticamente inteso, non è dunque possibile porre a carico del Comune, che esercita tale diritto di servitù su un immobile, il pagamento dell’ICI, trattandosi solo di un soggetto che rappresenta la collettività, atteso che la stessa non ha alcuna capacità giuridica di agire. Ne consegue che al soggetto proprietario dell’immobile oggetto di dette servitù compete comunque il pagamento dell’ICI, mantenendo tutti i poteri del dominus sul bene, per il quale vi è solo una circoscritta limitazione del godimento. Questi i principi contenuti nella sentenza della Cassazione n. 24264 depositata il 30 settembre 2019.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti