Gli Eredi del professionista non possono chiudere la P.I. con fatture da incassare

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Unilav conciliazione: servizio sospeso nel pomeriggio del 13 marzo
11 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Rottamazione ter esclusa per chi ha pagato tutto, ma in ritardo?
12 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’emissione di fatture ad esigibilità differita da incassare oppure fatture da emettere è ammissibile e comporta una deroga all’obbligatorietà della chiusura della partita IVA del contribuente deceduto da parte degli eredi entro sei mesi dalla data della sua morte. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la pubblicazione della risoluzione n. 34/E dell’11 marzo 2019. Ciò perché in presenza di fatture da incassare o prestazioni da fatturare, gli eredi non possono chiudere la partita IVA del professionista defunto sino a quando non viene incassata l’ultima parcella.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti