Giudizio di rinvio con modalità cartacea o telematica? Una questione ancora aperta

News Fisco - Studio Venturin Padova
Quick fixes IVA e prova del trasporto merci: tra esigenze di tutela degli operatori e lotta agli illeciti
25 Gennaio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Somministrazione o appalto illecito: regime sanzionatorio per la pubblica amministrazione
27 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il processo tributario telematico è diventato obbligatorio per i ricorsi e gli appelli notificati a partire dal 1° luglio 2019. Si pone, quindi, il problema di stabilire quale sia la modalità da utilizzare per riassumere il giudizio in caso di rinvio disposto dalla Corte di cassazione: con modalità cartacea, perché la novella legislativa non contempla espressamente il giudizio di riassunzione, oppure con modalità telematica, per effetto dell’entrata in vigore del nuovo obbligo normativo? Data la delicatezza della questione, appare auspicabile un chiarimento, tenuto conto che la riassunzione del giudizio a seguito di rinvio disposto dalla Cassazione costituisce un onere del contribuente, il cui mancato assolvimento determina l’estinzione dell’intero giudizio e la conseguente definitività dell’atto impositivo oggetto di impugnazione.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti