Giovani e pensione contributiva: un binomio esplosivo. Rischi e soluzioni

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Fondo indennizzo risparmiatori: come presentare le domande di indennizzo
21 Agosto 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
BCE: riviste le aspettative di vigilanza per le nuove NPE
22 Agosto 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il sistema di calcolo contributivo impatta sull’adeguatezza dei trattamenti pensionistici e sui requisiti di pensionamento dei più giovani. Un recente studio della CGIL evidenzia che questo metodo si basa su criteri di rigida “neutralità attuariale” fra i contributi pagati durante l’intera carriera e le prestazioni che si riceveranno da anziani, agendo come uno specchio della vita lavorativa. Un meccanismo che rischia di trasformarsi in un boomerang per le nuove generazioni, per coloro, in particolare, che avranno carriere lavorative discontinue, brevi o con bassi salari. L’introduzione, nella legge di Bilancio 2020, di una pensione contributiva di garanzia per i giovani potrebbe essere una soluzione.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti