Fattura PA: da versare l’IVA per gli importi effettivamente pagati

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Rating di legalità: per le imprese diventa più semplice accedere al credito bancario
29 Ottobre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
La compagnia assicurativa è titolare autonomo del trattamento dei dati personali
29 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di fatturazione nei confronti della PA, data l'esigibilità dell'IVA al momento del pagamento, non trova applicazione il principio di cartolarità dell'imposta – secondo cui se il cedente o prestatore indica nella fattura i corrispettivi delle operazioni o le imposte relative in misura superiore a quella reale, l'imposta è dovuta per l'intero ammontare indicato o corrispondente alle indicazioni della fattura. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 436 del 2019: il responsabile del pagamento dell'imposta, in applicazione della scissione dei pagamenti, deve versare l'IVA dovuta per gli importi effettivamente pagati e non per quelli indicati in fattura.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti