Estrazione beni da deposito IVA: il soggetto non stabilito può emettere autofattura

News Fisco - Studio Venturin Padova
Commercializzazione prodotti estetici in studio medico: occorre la fattura elettronica
9 Aprile 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Incontro tra Agenzia Entrate, Sose e associazioni per definire i nuovi ISA
9 Aprile 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Nelle operazioni di estrazione dei beni dai depositi IVA, il soggetto non stabilito in Italia potrà procedere all’emissione delle autofatture in modalità analogica o elettronica extra SdI. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate che ha specificato come la normativa preveda che il soggetto stabilito che procede all’estrazione annota nel registro una autofattura o la fattura “integrata” proveniente dall’operatore estero comunitario. I soggetti non residenti o privi di stabile organizzazione sono esclusi dall’obbligo di trasmissione dei dati, cui saranno tenute le loro controparti italiane.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti